22 settembre 2014



   



Neodemos non ha pubblicità e vive grazie al lavoro volontario dei suoi promotori. Ma deve nondimeno far fronte a qualche piccola spesa, per dominio internet, webmaster, segreteria, ...: ha quindi bisogno, oltre che dei vostri articoli (quando avete voglia di scrivere qualcosa di inerente ai nostri temi - v. "norme redazionali"), anche del vostro sostegno finanziario (v. "sostieni Neodemos"). A chi contribuirà con almeno 50 euro, Neodemos spedirà in omaggio il volume "Cambiamenti demografici, risparmio e solidarietà tra generazioni", e una conversazione con Elsa Fornero (indicare l'indirizzo di spedizione nella causale di versamento).

La Cina apre la gabbia…ma non troppo
Massimo Livi Bacci
  E’ assai difficile, e spesso dannoso, anche per i regimi avvezzi ad irreggimentare i loro cittadini, governare i fenomeni demografici, imponendo obbiettivi numerici e rotte forzate da seguire. Lo strepitoso successo conseguito dalla Cina nel ridurre la natalità e la crescita demografica ha fatto sorgere altri gravi problemi. Per esempio, l’invecchiamento rapidissimo, che ha distrutto il tradizionale sistema di welfare che – per gli anziani – si appoggiava sulla solidarietà dei figli verso gli anziani genitori: figli che in buona parte sono “unici” e migrati lontano dai loro genitori.

 
L’anno della conciliazione lavoro-famiglia
Silvana Salvini
  Il 2014, 20° anniversario dell'Anno Internazionale della Famiglia, è stato proclamato Anno Europeo della Conciliazione della Vita Professionale e Familiare. Un obiettivo ambizioso, dagli importanti risvolti economici e sociali, ma non facile da perseguire. Il termine “conciliazione” riferito alla relazione tra la vita familiare (caratterizzata da cura, reciprocità e dono) e quella lavorativa (dove dominano scambio economico e produttività)  compare infatti nei documenti ufficiali dell’Unione europea già a partire dai primi anni Novanta ma fin dall’inizio la sfida si è rivelata difficile (Rossi, 2011).

La “desertificazione umana” del Mezzogiorno. Un allarme da prendere sul serio.
La Redazione
  Il 30 Luglio scorso sono state presentate, alla Camera dei Deputati, le sostanziose anticipazioni del Rapporto Svimez 2014 sull’economia del Mezzogiorno1. In un Paese distratto, dove il dibattito meridionalista è quasi scivolato nell’irrilevanza, la durezza dei fatti e delle cifre del Rapporto non ha avuto l’urgente rilievo che merita.

 
Una popolazione sempre più longeva, ma anche in salute?
Vittorio Filippi
  La popolazione italiana continua a invecchiare. Nel 2013 è proseguito il calo delle nascite (quasi 20 mila nati in meno rispetto all’anno prima, 64 mila in meno rispetto al 2009, e TFT che non arriva a 1,4 figli per donna) mentre è in aumento la longevità, pari ormai a 79,8 anni per gli uomini e 84,6 per le donne, con un guadagno di vita nell’ultimo decennio pari a 2,6 anni per i maschi e a 1,8 anni per le femmine.

I tre Paperoni e la riforma dell’immigrazione
La Redazione
  Neodemos si è più volte occupata della riforma –  o, meglio, della mancata riforma - del sistema migratorio degli Stati Uniti; un sistema definito dallo stesso Barack come “broken”, cioè “spezzato” e quindi inservibile per raggiungere gli obbiettivi di sviluppo, integrazione e coesione che il governo delle migrazioni dovrebbe perseguire. Poco più di un anno fa – il 26 Giugno del 2013 – il Senato aveva approvato finalmente, con voto bipartisan, la legge denominata “Border Security, Economic Opportunity and Immigration Modernization Act” che, tra le molte disposizioni su un ampio fronte, disegnava un cammino verso la regolarizzazione dei quasi 12 milioni di irregolari che vivono e lavorano nel Paese1.

 
Break the Immigration Impasse
Sheldon G. Adelson & Warren E. Buffett & Gates Bill
 
AMERICAN citizens are paying 535 people to take care of the legislative needs of the country. We are getting shortchanged. Here’s an example: On June 10, an incumbent congressman in Virginia lost a primary election in which his opponent garnered only 36,105 votes. Immediately, many Washington legislators threw up their hands and declared that this one event would produce paralysis in the United States Congress for at least five months. In particular, they are telling us that immigration reform — long overdue — is now hopeless.

Americans deserve better than this.

Fecondità, invecchiamento e pensioni in Italia.
Fecondità, invecchiamento e pensioni in Italia.

L’approfondimento, tratto da Superquark di Piero Angela, sull'andamento demografico del nostro paese ed i riflessi sul sistema pensionistico trasmesso su Rai Uno.

 

Global International migration
Global International migration

Almost everywhere on the world, international migration is a hot topic. Most of the time the debate about migration is fierce and charged with prejudices and fears. At the political level, this has far-reaching consequences, ranging from electoral victories of populist right-wing parties to the increasing isolation policy of Europe and the United States. But what exactly is migration? What are its causes? And what are problems and opportunities?



























680460